lunedì 7 giugno 2010

Eliminare i file temporanei (ATF Cleaner e CCleaner)

Per evitare di accumulare file inutili nel sistema e per rendere più veloci le scansioni di software di sicurezza è necessario eliminare tutti i file che non ci servono più.Per fare questo ci sono moltissimi programmi, tra i miei preferiti ci sono AFTCleaner e CCleaner.






ATFCleaner non necessita di installazione ed è scaricabile da qui.

Utilizzo:
Per una corretta pulizia chiudi tutti i browser internet (Internet Explorer, Firefox, Opera)
Lancia il programma, metti la spunta su Select All e clicca su Empty selected.
Se utilizzi anche Firefox o Opera clicca sulle loro schede in alto e di nuovo Select All, No per non cancellare le password e quindi ancora Empty Selected.
Se nel pc dovessero essere presenti molti file da eliminare, l'operazione potrebbe richiedere anche qualche minuto.





















CCleaner è invece disponibile nella versione con installazione e nella versione portable, scaricabili da qui, per la versione con installazione consiglio la versione slim che non contiene toolbar pubblicitarie.
Questo programma permette sia l'eliminazioni di file temporanei che una riparazione, non invasiva, degli errori nel registro di sistema.
Utilizzo:
per eliminare i file temporanei
nella scheda Pulizia a sinistra metti la spunta a tutte le voci della categoria Sistema, clicca su Analizza e dopo l'analisi su Avvia pulizia
Ripeti questa operazione anche una volta a settimana, se vuoi evitare di dover fare questa operazione manualmente puoi automatizzarla ad ogni avvio del pc mettendo la spunta su Avvia CCleaner all'avvio del computer nella scheda Impostazioni del menù Opzioni a sinistra

per riparare il registro di sistema
Clicca su Registro nel menù di sinistra e poi su Trova Problemi. Al termine della scansione clicca su Ripara selezionati... poi Si per salvare la copia di backup e poi Salva dopo aver scelto la destinazione del salvataggio. Successivamente clicca su Ripara selezionati e su Chiudi.
In caso di problemi imputabili a questa operazione è possibile tornare allo stato precedente facendo doppio click sul file di backup precedentemente salvato e confermando alla richiesta di aggiungere i dati al registro.

















Un altro accorgimento utile per non riempirsi di file temporanei generati dalla navigazione è quello di cancellare i file temporanei alla chiusura dei browser internet.
Con Internet Explorer vai su Strumenti - Opzioni Internet - Avanzate e scorri verso il basso la barra fino a trovare e mettere la spunta su Svuota la cartella dei file temporanei Internet alla chiusura del browser.
Verranno cancellate le categorie selezionate nel menù di pulizia manuale sotto Sicurezza -Elimina cronologia esplorazione.

Con Firefox sotto Strumenti - Opzioni - scheda Privacy - Metti la spunta su Cancella la cronologia alla chiusura di Firefox
Nelle impostazioni spunta tutto tranne "Password salvate" e "cookie". Togliendo i cookie ad ogni riavvio dovrai riautenticarti in ogni sito che richiede username e password, quindi vedi tu se lasciarlo.
Mentre per lo svuotamento manuale premi Ctrl+Maiusc+Canc e poi Cancella adesso, in questo caso verranno cancellati solo gli elementi selezionati nel menù.