lunedì 19 luglio 2010

Aprire l'immagine image.dd creata con Testdisk

Se hai usato Testdisk per creare l'immagine di una partizione con l'apposito comando, ti ritroverai il file image.dd in cui sono contenuti tutti i file presenti e cancellati precedentemente sulla partizione.
Testdisk apparentemente non presenta opzioni per poter aprire questo file, ma invece è possibile farlo trascinando l'immagine .dd sopra l'eseguibile di testdisk oppure usando l'indirizzo dell'immagine come parametro da linea di comando, per esempio testdisk_win.exe c:\image.dd 

Una volta aperta l'immagine, sarà proposta come unico "media" su cui operare.
Seleziona Proceed, poi None, successivamente Advanced e infine Undelete.
A questo punto vedrai la lista di tutti i file. Posizionandoti su ogni file e premendo il tasto c andrai a salvare il file nella posizione desiderata, solitamente quella in cui si trova l'eseguibile di testdisk ma modificabile premendo invio sulla riga terminante con .. per risalire di una cartella. Scelta la cartella premendo Y
confermerai la cartella che sarà utilizzata come destinazione per tutti i salvataggi.


AGGIORNAMENTO!
E' possibile recuperare i dati in modo comodo sfruttando i giorni di prova di Mount Image Pro

AGGIORNAMENTO2! 03/01/11
Finalmente ho trovato un programma interamente gratuito con cui montare l'immagine .dd di testdisk, sto parlando di OSF Mount di PassMark.

Dopo aver montato l'immagine con Mount Image Pro o OSF Mount dovrai selezionare il drive con uno dei tanti programmi per il recupero dati (Recuva per esempio) e andare a recuperare i file più importanti.


Questi invece quelli a pagamento che permettono di montare l'immagine e recuperare i file.

Tra questi segnalo GetDataBack che permette di aprire l'immagine scegliendo in un primo momento I don't know, use default settings oppure I want to recover delete files.
Poi scegliendo Load More sotto Physical Drive - Images file

Sotto tipo di file impostare All files (*.*) nella tendina e selezionare l'immagine image.dd salvata precedentemente.
Poi procedere normalmente con il recupero dati.




Un altro programma è R-Studio dove bisogna scegliere Drive e successivamente Open Image, oppure direttamente sul pulsante Open Image sulla barra degli strumenti.
Sotto tipo di file impostare All files (*.*) nella tendina e selezionare l'immagine image.dd salvata precedentemente.
Poi procedere normalmente con il recupero dati.