lunedì 6 dicembre 2010

Disinstallare un programma normalmente o in modo completo e accurato

Per liberare spazio prezioso nei dischi è buona norma disinstallare i programmi non utilizzati. E’ utile anche per alleggerire il registro di sistema da chiavi di registro inutili.
Ci sono diversi modi per rimuovere un programma, vediamo ora come.



 

Disinstallazione Normale

Per disinstallare un programma è possibile richiamare il disinstallatore dedicato presente sotto Start - Programmi nella stessa cartella del programma, se presente, oppure dal Pannello di controllo tramite Installazione Applicazioni o Programmi a seconda del tipo si Windows. Utility raggiungibile anche con il comando appwiz.cpl digitato in esegui o dalla barra di ricerca di Vista/7.
Su XP le informazioni visibili da Installazione Applicazioni sono molto limitate e quindi uso spesso di My Uninstaller per recuperare velocemente altri dati utili, come per esempio la data di installazione.

Anche CCleaner, già utilissimo per la pulizia di file temporanei presenta un menù da cui disinstallare i programmi.

Un alternativa interessante è Absolute Uninstaller con la funziona batch uninstall che permette di selezionare diversi programmi e disinstallarli uno in seguito all'altro, dando comunque qualche conferma per avviare i vari processi. Altri programmi con la disinstallazione multipla ed altre funzioni più avanzate sono Iobit uninstaller e Comodo program manager.


Disinstallazione accurata

I metodi elencati sopra sfruttano semplicemente il disinstallatore classico del programma e quindi, come risaputo, rimangono spesso file inutili nella cartella del programma e diverse chiavi nel registro. Per disinstallare meglio un programma e lasciare meno tracce nel pc ci sono altri due tipi di software.

Il primo tipo esegue la disinstallazione classica e poi fa una ricerca di chiavi di registro e file rimasti e ne propone l'eliminazione. La maggior parte dei residui viene eliminata ma qualcosa può sempre sfuggire alla pulizia.
Tra questi programmi ci sono:
Revo Uninstaller Free, non compatibile con i 64bit nella versione gratuita.
Iobit uninstaller disponibile anche in versione portable
Comodo program manager
Advanced Uninstaller Pro 
 GeekUninstaller disponibile anche in versione portable
Wise program uninstaller disponibile anche in versione portable 
 
Tra quelli a pagamento ci sono Revo Uninstaller Pro e Your Uninstaller.

Durante la pulizia post disinstallazione è necessario controllare, anche di sfuggita, che non siano finite nella lista file o chiavi di registro che non riguardino il programma appena disinstallato.


Il secondo tipo invece va utilizzato prima di installare il programma in maniera da monitorare i file e le chiavi di registro create e poter disporre di una disinstallazione personalizzata. In questo caso il programma viene rimosso il più delle volte al 100%.
I programmi free di questo tipo sono ZSoft Uninstaller e Comodo program manager e Advanced Uninstaller Pro

Tra quelli a pagamento invece ci sono Revo Uninstaller Pro, Total Uninstall
Prima di monitorare l'installazione è buona norma chiudere ogni altro programma per evitare di avere file e chiavi di registro inutili nel log del monitoraggio.

Pulizia manuale post disinstallazione classica

Se hai già rimosso il programma nel modo classico e hai problemi per colpa di qualche residuo puoi provare a reinstallarlo e rimuoverlo con Revo Uninstaller per sfruttare la funzione di pulizia post disinstallazione. Se dovesse fallire prima di passare a quella manuale puoi monitorare l’installazione dello stesso programma, ma su un altro pc o su macchina virtuale, e riproporre la disinstallazione sul pc incriminato. Lo puoi fare prendendo i file del monitoraggio del programma e copiandoli poi nella relativa cartella sul pc su cui disinstallare il programma. ZSoft dispone anche della versione portable, quindi ti basterà portare la cartella del programma da un pc all’altro.

La pulizia manuale, che comunque può durare ore e non portare a nessun risultato, consiste nella ricerca e cancellazione di file e stringhe di registro che richiamino il programma disinstallato. Gli strumenti base per questa ricerca sono il comando trova e regedit già integrati in Windows. In entrambi i programmi è necessario cercare il nome del programma o parte di esso, oppure quello della software house facendo attenzione che sia l'unico programma prodotto da quest'ultima.

Per circoscrivere la ricerca potrebbe essere utile cercare, abilitando la visualizzazione dei file nascosti, in queste cartelle:

C:\
C:\Programmi
C:\Programmi\File comuni
C:\Program Files
C:\Documents and Settings\All Users\Dati Applicazioni
C:\Documents and Settings\tuo account
C:\Documents and Settings\tuo account\Dati Applicazioni
C:\Documents and Settings\tuo account\Impostazioni Locali\ Dati Applicazioni
C:\Windows
C:\Windows\Cache
C:\Windows\Downloaded Installations
C:\Windows\Installer


E in queste chiavi di registro:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\ControlSet001\Services
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\ControlSet002\Services
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\ControlSet003\Services

HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Enum\Root
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\ControlSet001\Enum\Root
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\ControlSet002\Enum\Root
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\ControlSet003\Enum\Root


Volendo usare altri programmi, trovo molto utili SearchMyFiles e RegScanner, rispettivamente per file e chiavi di registro. Sono entrambi free e portable e prodotti dalla solita e apprezzatissima NirSoft. RegScanner lo consiglio vivamente perchè la funzione cerca di regedit è decisamente limitata.