giovedì 13 gennaio 2011

Risolvere - Disconnessione automatica dell'utente all'avvio di XP

Può capitare per problemi con virus o "normali" problemi di Windows che si corrompa una chiave di registro oppure un file di sistema e così al click sull'utente ci si ritrovi con una schermata che segnala la disconnessione automatica, rendendo così impossibile l'accesso a Windows anche in modalità provvisoria.
Le cause di questo problema possono essere il file userinit.exe presente sotto C:\Windows\system32 oppure la relativa chiave di registro userinit visibile qui sotto



Considerando che devi controllare una chiave di registro e rimpiazzare un file se questo è corrotto ci sono diverse strade per risolvere il problema ma la più veloce è sicuramente utilizzando UBCD che contiene diversi programmi per esplorare i file di un disco tra cui Parted Magic e PC Regedit per modificare un file di registro. Oppure integrando manualmente il modulo di PC Regedit all'interno di Parted Magic come indicato nella sua guida.

1 controllo file userinit.exe

Avviando quindi Parted Magic, direttamente o da UBCD,  potrai comodamente esplorare il disco del tuo pc che non parte più e controllare il file userinit.exe ed eventualmente rimpiazzarlo con una copia.

Per avviare una sorta di Eplora risorse clicca su My documents in alto a sinistra sul desktop, sulla sinistra della finestra che si apre dovresti vedere la lista delle periferiche collegate e dove dovresti riconoscere il disco relativo al sistema operativo che non parte più, esplora le cartelle sino ad arrivare a Windows\System32\


A questo punto devi controllare il valore MD5 del file userinit.exe e puoi farlo comodamente dalla linea di comando richiamabile semplicemente premendo F4, la linea di comando sarà già posizionata nella cartella corrente è sarà sufficiente il comando md5sum userinit.exe
Poi a seconda del services pack di XP installato controlla che quello del file originale sia uguale a quello trovato con il comando appena utilizzato.
MD5 per userinit.exe SP2 -> c1e7fe19f98a877bf8f941bf48148695
MD5 per userinit.exe SP3 -> df69726907357c3add243f48902b0331


Nel caso qui sotto, per esempio, è un file userinit di un XP con SP3 ed è uguale all'originale



Se il valore che trovi non è uguale all'originale, il file potrebbbe essere corrotto e devi rimpiazzarlo con uno che puoi trovare su un qualsiasi altro pc con sistema operativo identico oppure puoi scaricarli da qui.
Il file da rimpiazzare puoi metterlo su una chiavetta e copiarlo come con Windows da una cartella all'altra.


2 controllo stringa di registro

Sempre da Parted Magic puoi avviare il modulo PC Regedit e controllare con pochi click la relativa stringa di registro.
Per avviarlo selezionalo dal menù in basso a sinistra simile a quello Start di Windows






Se hai collegato solo un disco PC Regedit si posizionerà direttamente all'interno della cartella Windows\System32\config e sarà sufficiente selezionare il file software


Ora esplora il registro fino a HKEY_LOCAL_MACHINE\Microsoft\WindowsNT\CurrentVersion\Winlogon
Nel riquadro di destra cerca sotto la colonna Name la voce "Userinit" e verifica che sotto la colonna dati ci sia esattamente (compreso di virgola)  C:\WINDOWS\system32\userinit.exe,
Se non lo fosse fai tasto destro sulla riga e seleziona Value edit e poi inserisci manualmente la stringa corretta


Poi per uscire clicca su File in alto, seleziona Exit e dai la conferma per l'uscita e per il salvataggio.