martedì 22 maggio 2012

Programmi per condividere lo schermo o per videoconferenze.


Per spiegare ad una persona come utilizzare un programma o semplicemente per mostragli il proprio schermo per condividere foto, o presentazioni o per effettuare una video conferenza è possibile utilizzare dei programmi dedicati. Senza ricorrere a questi programmi potrebbe essere sufficiente la funzione condividi schermo presente in Skype ammesso che entrambi abbiate Skype e che non siate in più di 2 per la versione gratuita.


Questi programmi sono quasi sempre studiati con una versione free limitata ad uno o pochi interlocutori e funzionalità limitate o in prova e da versioni complete con molti più interlocutori invitabili e molte altre funzioni non disponibili nella versioni gratuita.
Tra le funzioni utili ci possono essere l'integrazione con Skype, il controllo remoto, anche se abbiamo già visto che ci sono altri programmi dedicati, la possibilità di non scaricare nessun programma e fare tutto nel browser internet (web-based), la possibilità di chattare, registrare video, annotare documenti.
Controlla anche i sistemi operativi supportati, i migliori sono compatibili per Windows, Mac, Linux e ora anche per i sistemi operativi degli Smartphone (Ios, Android).

Non è necessario redirigere le porte del proprio router un pò come il noto Team Viewer
Se vuoi sfruttare un servizio online (web-based) assicurati di aver aggiornato Java e di permettere l'utilizzo del plugin alle varie richieste del browser.

Tra i programmi o servizi più famosi

ScreenLeap free per 2 ore al giorno senza registrazione e senza installazione
QuickScreenShare free + senza registrazione +  senza installazione
Screenhero free 
Crossloop screen sharing  free
Vyev free + senza installazione + con lavagna virtuale
Mikogo
Yugma
BeamYourScreen
Cisco WebEx
Adobe Connect free 30 giorni
GoToMeeting free 30 giorni

Microsoft Lync Online free 180 giorni
TokBox free 10k min
altri programmi open-source